banner APP ESM 700×150

Eccoci dunque al consueto appuntamento settimanale con le notizie più lette su EsportsMag negli ultimi sette giorni. Partiamo con la presentazione del direttivo di Fide, a poco più di due mesi dalla nascita della Federazione Italiana Discipline Elettroniche. Si tratta dell’unione delle due realtà più rappresentative degli esports sul territorio italiano, ovvero GEC – Giochi Elettronici e ITeSPA – Italian Esports Association; arrivano finalmente i primi dettagli sulle figure che comporrano la nuova entità.

Si affiderà all’abilità dello spagnolo Francisco “EleGhosT555” Santiago Marin il Team Aprilia Racing eSports, sbarcato a inizio settimana nel mondo degli esports. Dopo 54 titoli mondiali vinti nelle varie discipline del motociclismo sportivo (Motomondiale, Superbike, Off-Road e Trial), la casa motociclistica di Noale (Venezia) abbraccia dunque anche il mondo del gaming.

Penultima frenetica giornata per la Rainbow Six European League in cui la classifica è stata rivoluzionata da alcuni degli scontri diretti migliori che questo campionato abbia regalato in questa stagione. Hanno aperto le danze i BDS contro il Team Empire alla ricerca di una vittoria per provare a riprendersi il primo posto sperando in una sconfitta dei Rogue alla partita successiva.

Ander Tobal Herrada, conosciuto con il soprannome di “Neat110”, giocatore dei Qlash, è campione della eLiga. Ad appena sedici anni. La eLiga è il campionato digitale, giocato su Fifa20, parallelo alla Liga, vinta appena pochi giorni fa dal Real Madrid guidato dal francese Zidane. Più o meno quello che sarebbe stata la nostra eSerie A se fosse iniziata, la cui partenza, presentata in pompa magna, è stata prima rallentata e poi del tutto ostacolata dal Covid-19.

Vacanze ed esports? Una meta ideale potrebbe essere il Giappone, per la precisione Osaka, città nella quale ha aperto l’eZONe Cyber Space Hotel. L’albergo, pensato appositamente per gli appassionati di esports, sorge nel quartiere Nipponbashi. Già solo osservandone la facciata emerge l’aura moderna da cui è circondato l’edificio, che invita tutti i gamer, i player professionisti e gli appassionati a visitarlo.

E infine la notiziona con cui si chiude la settimana. La fine di un’era. Babybay, nome di battaglia di Anderj Francisty, DPS veterano degli Atlanta Reign, ha annunciato sabato 18 luglio il suo ritiro ufficiale dalla Overwatch League anche se diversi segnali erano arrivati dai suoi account social durante le fasi finali del Summer Showdown.

Babybay_Ritiro_Overwatch_League_Lichene

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome