Buon sangue non mente. Andrea Zenga, figlio dell’allenatore del Cagliari Walter, si è unito alla Recanatese nel campionato virtuale della Lega Nazionale Dilettanti. E finora, col controller in mano, se la sta cavando bene: la Recanatese, alla prima uscita, si è imposta sui liguri della Sanremese con un 4-2 frutto della grande intesa tra i player marchigiani. La squadra ha registrato una vittoria anche con il Trastevere, un pari contro il Messina e due sconfitte contro Virtus Bolzano e Mantova. “La creazione del primo campionato eSerieD è una bellissima iniziativa in questo periodo di emergenza, che aiuta in qualche modo a ritrovare lo spirito del calcio vero”, ha dichiarato il modello e influencer Andrea Zenga.

Del team, oltre a lui, fanno parte quattro grandi appassionati tifosi giallorossi. Sono Andrea Angelini, studente di ingegneria gestionale, Andrea Mazzotta, fotografo freelance, Matteo Pigini, perito informatico e appassionato giocatore di Fifa 20, Nicola Pigini, dj e speaker per la Rai al Giro d’Italia, al MotoGp, per la Scuderia Ferrari e per la sua Recanatese. “Vincere all’esordio è importante – ha affermato Andrea Zenga -. È stata una partita divertente dove potevamo segnare anche di più, ma l’importante è aver vinto ed esserci divertiti! Speriamo di continuare così. L’iniziativa la trovo bellissima e super divertente in una situazione di emergenza come questa è un modo per giocare insieme ad altri ragazzi e ritrovare in parte lo spirito di squadra del calcio vero”.

La eSerieD italiana è stata inaugurata venerdì 8 maggio. Le sfide sono di sola andata. Venti le squadre della quarta serie che si danno battaglia nell’emozionante campionato: Grosseto, Ostia Mare, Taranto, Virtus Bolzano, Bitonto, Torres, Villafranca Veronese, Turris, Trastevere, Sanremese, Savoia, Mantova, Messina, Chieri, Palermo, Lucchese, Recanatese, Pro Sesto, Mestre e Sorrento. Al momento in cima alla classifica svettano Torres, Turris e Taranto, rispettivamente con 21, 17 e 16 punti. A queste prime società si aggiungeranno progressivamente tutte le altre, sempre suddivise in gruppi da 20, per una competizione su PlayStation, attraverso la modalità Pro Club di Fifa 20.

Banner DT9 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome