Con il ritorno alle competizioni in LAN, i team stanno cercando più che mai di migliorarsi. Per la maggior parte delle squadre, l’OpTic Chicago Home Series è stato il luogo perfetto per testare cambiamenti di formazione e strategie per lo Stage 4, il primo LAN Major in oltre un anno. Proprio per questo la competizione all’evento è stata più agguerrita che mai. Ci sono stati molteplici sconvolgimenti, exploit di proporzioni enormi e alcuni risultati previsti. Attraverso tutto questo, abbiamo imparato molte cose sui 12 roster della Call of Duty League. Tuttavia, tre si sono distinti più degli altri, nel bene o nel male.

Gli OpTic Chicago sono andati 1-1 nella loro serie di casa, battendo i Minnesota RØKKR e venendo distrutti ancora una volta dai FaZe Clan. L’incapacità della squadra di sconfiggere le prime quattro in classifica è sbalorditiva. Ovviamente, la scusa per i risultati mediocri ottenuti fino ad ora era “aspetta fino di competere in LAN”, ma questa frase sta cominciando a stancare perché Chicago non è nemmeno arrivata vicino a battere Atlanta nei loro tre match.

Nella mente di molti fan degli OpTic, il ritorno alla LAN doveva essere la grazia salvifica per il roster di Chicago. Con un gruppo così esperto di veterani, tornare alla LAN avrebbe dovuto, in teoria, produrre grandi risultati. È possibile che OpTic cambierà le cose allo Stage 4 Major, dove il gioco offline sarà di nuovo la norma. C’è anche un’alta probabilità che non lo facciano, dato che Chicago non sembra riuscire a trovare un briciolo di coerenza nel 2021.

Il roster più incoerente del CDL 2021 ha raggiunto un nuovo livello alle OpTic Chicago Home Series. I Florida Mutineers hanno sconvolto i Toronto Ultra e hanno spazzato via i Royal Ravens per iniziare la fase 4 sul 2-0. Questo è stato sia previsto che inaspettato, dato che la Florida continua a oscillare tra prestazioni da squadra di punta e da squadra di quarta categoria.

Sembra però che i Mutineers stiano avendo una tendenza al rialzo. Nonostante un finale deludente allo Stage 3 Major, hanno vinto la loro quota di partite nell’ultimo mese anche grazie alle prestazioni costanti di Cesar “Sykz” Bueno e Joe “Owakening” Conley. Se l’intero roster continuerà a contribuire in questo modo, la Florida potrebbe diventare una squadra temibile da affrontare nelle prossime settimane.

Dopo aver apportato l’ennesimo cambio di roster, i fan di Seattle speravano disperatamente di vedere la loro squadra vincere la loro sesta partita di questa stagione 2021. Le OpTic Chicago Home Series sembravano una grande opportunità; i Surge stavano per affrontare gli LA Thieves, anche loro con alle spalle un grosso cambio di roster. Le stelle sembravano allinearsi per la peggior squadra della CDL.

Tuttavia, Seattle ha subito un’altra straziante sconfitta. La squadra sembrava solida in Hardpoint e un po’ traballante in Search and Destroy, ma Control continua ad essere la kryptonite dei Surge. Non hanno vinto una singola mappa in questa modalità durante la fase 3 e l’hanno persa di nuovo contro i Thives. È stata di nuovo una performance scadente ma con il giusto allenamento Seattle potrebbe riuscire ad arrivare a vincere alcune mappe di controllo, e iniziare così a prendersi alcune partite.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome