banner APP ESM 700×150

Esports Limited, titolare del brand Luckbox, annuncia la chiusura del finanziamento sottoscritto in eccesso e pari a 5 milioni di dollari canadesi, in vista della quotazione definitiva al Tsx Venture Exchange che avverrà a ottobre. Tra gli investitori c’è il portiere dell’Mls Luis Robles.

Il finanziamento, attraverso una vendita di intermediazione, è stato chiuso in relazione a una proposta combinata con Elephant Hill Capital in quanto società di capitale di capitale quotata sulla borsa canadese Tsxv, è stato potenziato rispetto al finanziamento di base di 2 milioni di dollari canadesi, nonostante sia stato condotto durante il blocco forzato dovuto al Covid-19.

Le ricevute di sottoscrizione vendute nel finanziamento verranno automaticamente scambiate con titoli in Elephant Hill al momento della chiusura della proposta di aggregazione commerciale pubblica con la stessa Elephant Hill che rimarrà la società quotata.

La parte intermediata del finanziamento della ricevuta di sottoscrizione è stata co-guidata da Gravitas Securities e Beacon Securities, insieme a un gruppo sindacale composto da Canaccord Genuity, Echelon Wealth Partners, Haywood Securities ed Eight Capital Corp.

Tra gli investitori c’è il portiere dell’Mls Luis Robles, che gioca per l’Inter Miami, il franchise in comproprietà dell‘ex star del Manchester United e del Real Madrid David David Beckham.

Come spiegato nei mesi precedenti, a spingere particolarmente la quotazione di Luckbox è stato il boom realizzato dagli esports e, in particolare, da quello delle scommesse sugli eSports, durante il lockdown, essendo stato uno dei pochi segmenti sportivi e di scommessa apparentemente “immune” al danno economico causato dalla pandemia di Coronavirus. Con la stessa società che rappresenta una prova esplicita di questo aspetto, avendo riportato un aumento del 500 percento nel volume delle scommesse sulle proprie reti e un aumento di 10 volte del numero di depositi rispetto a novembre 2019.

Adesso, per la società, scatta la “fase due”, con i piani di crescita presentati agli azionisti che comprendono il rapido potenziamento della sua campagna di marketing globale, l’acquisizione di licenze di gioco aggiuntive per consentire l’accesso a mercati aggiuntivi e l’acquisizione di un fornitore di quote per poter offrire una soluzione B2B senza pari.

In particolare, nell’aggiornamento per gli azionisti, il Ceo della società, Quentin Martin, ha spiegato: “Il team di gestione e il consiglio di amministrazione hanno lavorato duramente per prepararsi alla quotazione pubblica. Abbiamo avuto discussioni positive con il Tsxv, completato il piano aziendale necessario per l’archiviazione, i progetti di bilancio sono completi e la fine della revisione contabile è prevista per la fine di luglio. In definitiva, prevediamo di ricevere l’approvazione della quotazione Tsxv entro l’inizio di ottobre 2020”.

Nel frattempo, il team di gestione di Luckbox ritiene che il mercato delle scommesse sugli eSports continuerà a crescere e che la Società sia uno dei bookmaker che aprirà la strada a livello globale.

“Abbiamo compiuto enormi progressi nel 2020 e non vediamo l’ora di diventare la seconda società di scommesse eSports nella storia ad essere quotata in borsa”, ha aggiunto il leader.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome